55 di Michele Pucacco - mostra antologica

evento 1 luglio 2018 ore 18.00 - visite su appuntamento

Michele Pucacco

Dal 16 luglio al 30 settembre 2016

Michele Pucacco nasce l' 1 luglio 1963 a Sant'Elia a Pianisi, in provincia di Campobasso, un piccolo paese che custodisce ancora oggi i valori della semplicità e della genuinità delle genti molisane. Dopo aver frequentato il liceo artistico, frequenta l'Accademia delle Belle Arti di Bologna, diplomandosi nel 1988. Egli produce febbrilmente: i suoi lavori rivelano tensioni ed impegno e mostrano ferma volontà dell'artista di conquistare una propria dimensione espressiva. Negli anni cruciali della formazione è guidato dal compianto dott. Mario Razzano, titolare dello studio Erreci Arte Contemporanea di Benevento, profondo conoscitore e cultore di artisti contemporanei. I lavori di Pucacco sono attualmente seguiti con interesse da critici, galleristi e collezionisti. Sue opere sono presenti in diverse collezioni di notevole rilievo in Italia e all'estero, nonchè pubblicate su riviste tra cui Disigning (Light), Cose di Casa, Casaviva.

OMAGGIO AD ACHILLE PACE

Dall'11 dicembre 2015 al 12 febbraio 2016

Achille Pace nasce a Termoli (Campobasso) nel 1923.
 Durante un lungo soggiorno in Svizzera nel 1933 ha modo di visionare e conoscere a fondo le opere degli espressionisti tedeschi della Brùeke e di Klee, così che l'autonomia cromatica dei primi e i problemi segnici del secondo riemergeranno sovente nella sua successiva produzione artistica. Dal 1960 in poi la sua tecnica è costituita dal solo filo di cotone, che in un primo momento viene adoperato in modo informe e gestuale, ma che avrà, successivamente, un andamento sempre più rigoroso e costruttivo.
Con Uncini, Biggi, Carrino, Frascà e Santoro fonda nel 1962 il Gruppo Uno nel quale opererà fino al 1964.
È invitato a partecipare alla XXXIX e alla XL Biennale di Venezia (1980, 1982) ed espone più volte alla Quadriennale di Roma. Partecipa alla mostra storica "Ricerche degli artisti in Italia" dal 1960 al 1980, promossa dal Comune di Roma; nel giugno 1989 espone a Mosca e a Leningrado alla mostra "Orientamenti dell'arte italiana: 1947-1989".

"... Nel suo procedimento selettivo e riduttivo, Pace non setaccia entità imprecisate come lo spazio o la materia o il segno, ma queste ed altre entità in quanto storicamente acquisite al linguaggio artistico moderno. I suoi "materiali" non sono soltanto la tela e il filo, né lo spazio, la superficie, il colore, il segno; sono anche, e in primo luogo, Klee, Mirò, Picasso, Malevic, Burri, Fontana..."
Giulio Carlo Argan
[Dal catalogo Achille Pace - Il filo della coerenza, Civica galleria d'Arte Contemporanea, Ascoli Piceno, 1985]

OMAGGIO AD ALESSANDRO ROSSI

Dal 19 dicembre 2014 al 31 gennaio 2015 (nel mese di gennaio visite solo su appuntamento)

La galleria d'arte La Saletta presenta la mostra personale di Alessandro Rossi, grande artista veneziano venuto a mancare nel gennaio dello scorso anno. "Pittore in sè figurativo, è pervenuto a creare dipinti e strutture non oggettivi mediante la regressione dei connotati. Discostandosi senza traumi dall'immagine, è giunto alla nostalgia del Post-modern, ai materiali truccati e temerari, allo sperticato bricolage in oggetti che ricordano i prodotti della bottega Memphis di Ettore Sottsass "(...). I dipinti acrilici della seconda metà degli anni '80, "grandi tele gremite di squarci architettonici, di grovigli di fasce e di linee, con colori smaltei, fecero da tramite all'ultima maniera, incominciata poco dopo, quando le forme si rastremarono e il colore divenne più teso e squillante" [Giovanni Carandente]. Negli ultimi anni della sua vita ha collaborato con il maestro Lucio Bubacco per creare opere uniche in vetro di Murano dipinte dalla sua sapiente mano.

Alessandro Rossi studia all'accademia di Brera di Milano e all'università di Ca'Foscari a Venezia; nel corso della sua carriera partecipa a numerose mostre collettive nonché personali sia in Italia che all'estero, tra cui nel 1981 l'Art-Expo presso il Coliseum di New York, nel 1986 a Penrith (Sydney) presso la Regional Art Gallery e in diverse occasioni presso la galleria d'arte Il Traghetto di Venezia. Nel 1980 viene selezionato per partecipare al premio Bolaffi del 1981; nel 1983 un suo quadro viene scelto dalla casa editrice Garzanti-Vallardi per la copertina dell'edizione italiana del fondamentale "The Airbrush Book" di S. Tombs Curtis e C. Hunt. Hanno scritto sul suo lavoro, tra gli altri, Giovanni Carandente, Enzo Di Martino, Luigi Fraccalini, Gianni Laroni, Paul Pelenc.



OMAGGIO A CARLO BANFI

Dal 14 al 28 novembre 2014

In occasione dell' ottantasettesimo compleanno del maestro Carlo Banfi, artista di Caronno Pertusella, e ad oltre 50 anni dalla sua prima mostra personale, la galleria d'arte La Saletta organizza un'esposizione per celebrare questo grande pittore del'900. L'inaugurazione si terrà venerdì 14 novembre 2014 alle ore 21.00.

Visioni di donna

Dall'11 al 25 ottobre 2014

COLLEZIONE DONNA

Mostra personale di Carlo Vercelli

Dal 24 maggio al 7 giugno 2014

DIEGO RACCONI and friends

Dal 5 al 19 aprile 2014

Arte al femminile

Dall'8 al 22 marzo 2014

In occasione dell'8 marzo, sette artiste in mostra per valorizzare il ruolo della donna nell'arte: Maria Enrica Ciceri, Gloria Ferraro, Anna Lorenzini, Ivana Magagnino, Sabrina Pellegrino, Titì Poulain, Teresa Santinelli.

Salvatore Emblema

Dal 14 dicembre 2013 al 28 febbraio 2014 (nei mesi di gennaio e febbraio solo su appuntamento)

Eduardo Luongo - Davide Ciaramella

Dal 26 ottobre al 9 novembre 2013

In mostra due giovani promettenti artisti e studenti dell'accademia d'arte di Napoli, nonchè primo e terzo classificato al concorso di pittura indetto lo scorso dicembre.

WILD - mostra personale di Tiziana Vanetti

http://www.enciclopediadarte.eu/scheda.asp?id=833

 

Venti opere d'arte dedicate alla magia del bosco.

 

L'inaugurazione si terrà sabato 8 giugno dalle ore 16.30 alle 19.30.

Dall'8 al 18 giugno 2013

DINAMISMO ARTISTICO

Dal 13 al 23 aprile 2013

DINAMISMO ARTISTICO: PERCHE'?
Perchè arte è ciò che origina dall'espressione dei sentimenti, delle sensazioni, delle esperienze, della propria condizione, è un intersecarsi di energie e linee di forza, è un incontro di sensi, desideri reconditi, emozioni, è un mezzo per raggiungere l'irrazionale e che permette di discostarsi dalla realtà, pur partendo da essa, quindi è evasione, è provocazione, passione, compensazione, è la sintesi della bellezza; ed ecco che artista è chiunque trovi un canale per trasmettere agli altri tutto questo in modo creativo.
L'obiettivo di questa mostra è presentare un meltin' pot di stili e personalità differenti che appartengono a quindici promettenti giovani artisti contemporanei: Ilaria Bochicchio, Dario Castaldo, Davide Dadenes, Maria Carmela D’Angelo, Simone Florio (Zamunae), IUCU, Gianluca Lattuada, Giada Mariana, Marzia Montrone, Simone Notarangelo, Sabrina Pellegrino, Andrea Roncaglione, Camshad Comy Shahriari, Robert Witman, Claudia Zarucchi.

IL VECCHIO E IL GIOVANE

Maestri Luca Bonfanti e Milo

dal 23 febbraio al 9 marzo 2013

Inaugurazione sabato 23 febbraio 2013 alle ore 17.00

http://www.ilvecchioeilgiovane.com/index.php

Milo e Luca Bonfanti rappresentano due generazioni che s’incontrano contemplando l’Italia, e Rossetti la canta. Chiese e Basiliche, trulli e palazzi, teatri e piazze, viali e stradine che i due pittori immortalano sulle tele con la sensibilità che sempre li contraddistingue.

“Il Vecchio e Il Giovane” vuole suggerire questo confronto generazionale al di là dell’effettiva differenza anagrafica. Ma la distanza anagrafica si annulla sulla tela: il “Vecchio” diventa “Giovane” per slancio e vitalità e il “Giovane” diventa “Vecchio” per saggezza e abilità pittorica. Perché nell’arte non esiste “Vecchio e Giovane”, esiste solo “Il Bello”, quel “Bello” che ci circonda e che tutto il mondo ci invidia. Il bello che Rossetti ci racconta in versi. Un progetto che canta e colora la nostra Italia.

Dal 10 al 24 Novembre

421Art_Alliance collettiva itinerante opere in compartecipazione

Dal 20 al 27 ottobre 2012

BOLLICINE - Storie di escort, papponi, donnine e varietà

 
Terzo e ultimo incontro in galleria con l'artista Ilaria Bochicchio, che, con le sue opere rigorosamente vestite di bianco, nero e rosso, saprà, anche questa volta, sorprendere i visitatori con i suoi particolarissimi personaggi, inseriti in un'atmosfera provocatoria e intrigante. Verrà presentata un'inedita scultura realizzata dall'artista. Da non perdere il vernissage che si terrà sabato 20 ottobre 2012 alle ore 20.30!
La mostra rimarrà accessibile fino a sabato 27 ottobre 2012.
Orari della galleria: tutti i giorni (eccetto il martedì) dalle ore 16.30 alle ore 19.30.

 

dal 7 al 15 ottobre 2012

MOSTRA DI ILARIA BOCHICCHIO

ODISSEA - Le Sirene, Scilla e Cariddi, Vacche del Sole e Nausica

La mostra presenta le ventotto immagini inedite, raccolte nel libro “Odissea: le Sirene, Scilla e Cariddi, Vacche del Sole” e “Nausica” realizzato da Ilaria Bochicchio. Uniche nella loro prima ed ultima tiratura raccontano l’avventura di Ulisse in chiave immaginaria cogliendo quelli che sono i significati più profondi del libro, abbandonando l’iconografia classica di personaggi e luoghi da sempre rappresentati attenendosi alle più comuni descrizioni e seguendo

didascalicamente il testo.

In queste immagini corpi, luoghi, volti abbracciano una sfera surreale per dar vita ai più oscuri messaggi di Omero,

alle seduzioni, ai peccati, alle tentazioni e a tutto quello che di più folle è stato scritto o solo suggerito.

Donne fatali interpretano i volti più belli della storia dell’arte (Klimt) il bianco, il nero fanno da contrasto assoluto tra quello che di più puro possa esistere e quello di più oscuro possa accadere. Il bianco è un supporto all’infinito dell’immagine che non ha limiti ma continua nel nulla, le sottili linee di nero si compongono e si scompongono con un eterna rincorsa.

Infine il rosso, colore dell’amore, del peccato, della tentazione, della malizia, posa gli accenti giusti su particolari celati.

 

Le immagini saranno interpretate per la prima volta dall’attore teatrale Francesco De Luca il giorno 7 ottobre alle ore 21.00 in occasione dell'inaugurazione.

 

La galleria darte La Saletta organizza

CORSI DI SENSIBILIZZAZIONE ALLARTE PER BAMBINI e RAGAZZI DAI 6 AI 13 ANNI

Programma delle lezioni:

1° lezione 21 ottobre 2012: approccio all'arte e a tutte le sue forme, con illustrazione delle varie tecniche pittoriche esistenti.

2° lezione 28 ottobre 2012: scelta della tecnica e dello stile con cui ogni bambino realizzerà la propria opera.

3° lezione 4 novembre 2012: esecuzione dell’opera (prima bozza).  

4° lezione 11 novembre 2012: esecuzione dell’opera.

5° lezione 18 novembre 2012: ultimazione dell’opera.

Orario: dalle 10.00 alle 12.00

Dove: galleria d’arte La Saletta, via Ugo Foscolo 16, Garbagnate Milanese

Il giorno 25 novembre verrà allestita una mostra con i lavori di tutti i bambini a cui saranno invitati parenti ed amici.

Le lezioni saranno tenute dall’artista Gian Pietro Arzuffi (http://www.gigarte.com/gianpy003) al costo di 60 euro per bambino, comprensivo di iscrizione e fornitura di tutto il materiale didattico.

Per le iscrizioni recarsi presso la galleria dal giorno 8 al 19 settembre 2012 dalle ore 16.30 alle 19.30. Per info: 3926229552.

Dall'8 al 22 settembre 2012

Esposizione bipersonale Mauro Pani & Gianpietro Arzuffi

Mauro Pani

Gian Pietro Arzuffi

Partecipa all'esposizione itinerante 421Art_Alliance

 

Il progetto 421Art_Alliance nasce come nuova proposta nel panorama contemporaneo, un punto di incontro tra pittori diversi, per realizzare opere inedite in compartecipazione artistica.

Verrà allestita una mostra itinerante in formato unico 50x50 cm per poter far conoscere al pubblico ed agli addetti del settore questo nuovo progetto d'arte, frutto della collaborazione sinergica tra più autori.

L'obiettivo è quello di poter creare con il tempo una collettiva di opere, che comprenda una sempre più ampia e diversificata proposta artistica. Il gruppo 421ART fornirà con la quota d’iscrizione una tela parzialmente dipinta, che potrà essere ritirata presso le gallerie curatrici del progetto e che dovrà essere restituita completata entro un mese. Se tuttavia lo si desidera è possibile inviare presso la galleria una tela parzialmente dipinta, e il gruppo 421Art provvederà a completarla. E' possibile partecipare con qualsiasi tecnica pittorica e qualsiasi tema; sul retro della tela dovrà essere riportata data, firma e titolo.

L'opera partecipante diverrà proprietà e parte del circuito 421Art_Alliance e sarà esposta in diversi importanti contesti, con l’opportunità di far conoscere la propria arte ad un ampio pubblico di collezionisti, professionisti e addetti del settore.

Si potrà inoltre annoverare nel proprio curriculum una importante collaborazione, partecipare a diverse mostre organizzate dalla 421Art ed essere pubblicati sul sito del gruppo nell'apposita sezione.

E’ prevista inoltre la realizzazione di un catalogo con la pubblicazione di tutte le opere partecipanti al progetto. In caso di vendita verrà riconosciuta al pittore una quota del ricavato e la possibilità di reinserire un nuovo lavoro nel progetto.

 

 

 

 

 

 

versione stampabile del bando di partecipazione + scheda
421_Alliance PROGRAMMA-okt.pdf
Documento Adobe Acrobat 202.1 KB